Come dimagrire le cosce: comprendere i motivi per trovare la soluzione che funziona

Maggio 9, 2022 0 Di Admin
Come dimagrire le cosce: comprendere i motivi per trovare la soluzione che funziona

Perché si accumula grasso corporeo?

Una vita sedentaria e un’alimentazione scorretta sono le principali cause per cui si accumula grasso in eccesso. Questo tessuto adiposo si deposita soprattutto in particolari punti fisici più vulnerabili, come pancia, gambe, fianchi, braccia, glutei, e smaltirlo potrebbe risultare molto impegnativo.

Questo accumulo di grasso localizzato necessita anche di un dimagrimento localizzato, per evitare di ridurre la circonferenza anche nelle zone che invece vanno bene così come sono (come potrebbe essere il seno per le donne e i glutei per gli uomini).

Bisogna specificare che l’accumulo adiposo in determinate zone piuttosto che in altre dipende dai fattori genetici, dal sesso, dagli squilibri ormonali, dalla cattiva circolazione, ma anche e soprattutto dallo stile di vita e dalle abitudini alimentari. Attenzione, però: non tutto il grasso corporeo è dannoso, poiché l’organismo si nutre di alcuni tipi di grasso per attivare i il metabolismo e mantenere stabili i livelli ormonali.

Di seguito ci si soffermerà, in particolare, su come dimagrire le gambe e sconfiggere il fastidioso inestetismo dei cuscinetti di grasso (detto culotte de cheval), sui metodi più efficaci e indicati per non riprendere peso velocemente e mantenere lo snellimento.

Per una guida dettagliata su come snellire le cosce, l’intero portale Farcomed è dedicato al dimagrimento, con preziosi consigli per ridurre la sedentarietà e migliorare l’alimentazione, alcuni esempi dei migliori esercizi per dimagrire le gambe e tonificare i muscoli e gli integratori per favorire il dimagrimento da associare al nuovo stile di vita.

dimagrire-cosce

Dimagrire cosce: consigli sui metodi principali

A voler perdere peso non sono solo per persone in sovrappeso o quelle che soffrono di obesità, ma dimagrire può essere il desiderio anche di molte persone il cui corpo concentra il tessuto adiposo solo in alcune parti. La cellulite, infatti, compare anche nelle donne magre ed è legata maggiormente alla sedentarietà, più che al peso corporeo.

Un mix di soluzioni per dimagrire la circonferenza delle cosce è costituito da una dieta equilibrata e dai giusti esercizi. Sport e alimentazione sono i migliori alleati del dimagrimento e per combattere la cellulite, in modo da bruciare i grassi in favore della massa magra.

Anche l’acqua assume un ruolo fondamentale nel processo di dimagrimento: bere molta acqua nel corso della giornata (almeno due litri) favorisce il drenaggio linfatico, combatte la ritenzione idrica e la cosiddetta pelle a buccia d’arancia tipica delle cosce. Un’altra bevanda molto indicata è il tè verde, che sviluppa un ottimo effetto drenante sulle gambe.

I maggiori responsabili dell’accumulo di adipe sono i grassi, i carboidrati e le proteine, per questo è fondamentale moderarne l’assunzione con una dieta ipocalorica (senza eliminarli, poiché ogni elemento è necessario al benessere dell’organismo).

Per questo motivo, si sconsiglia di seguire diete fai da te ma di farsi seguire da un nutrizionista, il quale costruirà la giusta dieta ad personam, tenendo conto delle caratteristiche fisiche, delle abitudini di vita, della salute e dei gusti del soggetto che vuole dimagrire.

Un’altra importante figura è il personal trainer, in grado di individuare gli esercizi più indicati in base al tipo di attività fisica di cui necessita il corpo. Anche su internet si possono trovare molti esercizi specifici per il dimagrimento delle cosce e delle altre zone specifiche, allenando e tonificando cosce e glutei.

Sebbene sia sana e corretta, la sola alimentazione non basta ad ottenere i risultati sperati. Anche perché, a dimagrimento raggiunto, si verifica una perdita di tono della pelle, dunque bisogna intervenire con lo sport per tonificare le cosce.

Anche per il dimagrimento dell’interno coscia, ossia uno dei punti più difficili in cui ottenere buoni risultati, è necessario un tipo di allenamento specifico, che stimoli i muscoli adduttori: questi non vengono sollecitati abbastanza con il normale movimento fisico, e sono loro i maggiori responsabili dell’accumulo di grasso nell’interno coscia.

Un altro metodo utile per prendersi cura delle proprie gambe è quello di sottoporsi a trattamenti come i massaggi connettivali: questi agiscono sul tessuto connettivo e ne migliorano il tono e l’aspetto, rassodando l’interno coscia. È utile anche associare uno scrub esfoliante, che serve a ridurre gli inestetismi della cellulite.