Cristiano Ronaldo e Joacquìn Correa

Agosto 13, 2017 0 Di Admin
Cristiano Ronaldo e Joacquìn Correa

Cristiano Ronaldo lascia la Juventus e subito Massimiliano Allegri pensa a tre attaccanti alternativi. Simone Inzaghi invece perde Lukaku ma ottiene dalla Lazio Joacquìn Correa e lo ritiene una sostituzione valida anche se il ricordo del belga rimane indelebile. Ecco fatti e misfatti delle grandi squadre di Serie A quotate dai bookmakers esteri (Curacao) come www.22bet.co.com

Il costo di Cristiano Ronaldo e i saluti ufficiali

Cristiano Ronaldo viene ceduto al costo di circa 23/25 milioni di euro con bonus compresi. Il Manchester United, grande rientro di CR7 nel calcio inglese, vale 20 milioni a biennio piu’ bonus, si arriva così a 25 milioni annui. Arrivano i saluti ufficiali, lo United ha scritto “Bentornato a casa Ronaldo” mentre Cristiano scrive alla Juventus, “sarò sempre uno dei vostri.”

Gianluca D Marzio a Sky Sport ha fatto tre nomi di possibili sostituzioni di Cristiano Ronaldo, esclude Icardi e Dusan Vlahovic della Fiorentina. Nomina invece Kean, Raspadori e Scamacca, l’accordo su Moise Kean è vicino i pala di un prestito da parte dell’Everton che però costerà soldi. Per Raspadori e Scamacca bisogna vedere il Sassuolo che già ha ceduto Locatelli.

Intanto, la Gazzetta racconta di un Fabio Capello spiazzato dalla vicenda Cristiano Ronaldo, l’ex tecnico spiega che pesano le delusioni in Champions e c’è una discreta comparazione tra l’addio di Cristiano Ronaldo e quello di Messi. Un giornale invece analizza insieme gli addi piu’ importanti della Serie A: Ronaldo, Lukaku e Donnarumma… al calcio italiano mancano i soldi per mantenere i grandi nomi?

Joacquin Correa, soddisfa Simone Inzaghi

Virgilio Sport si sofferma sul Soprannome di Joacquin Correa, soprannominato il Tucu. Il nome è l’abbreviazione di Tucuman, la provincia argentina dove è nato il nuovo attaccante interista che sostituisce Lukaku. Il giocatore ha conquistato allenatore e anche i tifosi, Marotta che ha seguito l’operazione di mercato crede nel trio Dzeko, Correa e Lautaro. La Gazzetta racconta i primi successi in campo con tre reti e un assist da urlo. Grande feeling in squadra, Correa entra subito in relazione con gli altri giocatori e i due piu’ importanti citati prima. Inzaghi lo ha visto contro il Verona, da bravo allenatore vuole di piu’ perché il campionato è lungo e si avvicina l’impegno Champions.

Prossime partite di Juventus e Inter, primi impegni in Champions

La Juventus al momento della scrittura era in preparazione per l’incontro con l’Empoli, l’Inter ha concluso il suo secondo appuntamento di Serie A con tre goal su uno contro il Verona. Il terzo prossimo sfidante sarà la Sampdoria il 12 settembre, nello stesso giorno la Juventus incontrerà il Napoli.

In Champions, la Juventus si scontro con Malmo, Chelsea e Zenit San Pietroburgo, le partite saranno il 14 settembre, il 29 settembre, il 20 ottobre, il 2 novembre, il 23 novembre e l’8 dicembre.

L’Inter gioca contro il Real Madrid, Shakhtar Donetsk e Sheriff Tiraspol. Le partite saranno il 15 settembre, il 28 settembre, il 19 ottobre, il 3 novembre, novembre e il 7 dicembre.