4 Consigli utili su come essere il miglior giocatore esports di FIFA 22

Febbraio 24, 2017 0 Di Admin
4 Consigli utili su come essere il miglior giocatore esports di FIFA 22

Come diventare il miglior giocatore di FUT 22 esports del pianeta? È tutta una questione di abilità, approccio mentale e preparazione fisica.

Usa questi 4 consigli per migliorare il tuo gioco in FIFA 22 Ultimate Team e sviluppa una mentalità vincente ad ogni partita.

Cosa sono gli eSports?

Cosa sono gli l’eSports? Gli eSports, noti anche come sport elettronici o videogiochi competitivi, sono il futuro dello sport.

I giochi eSports sono giocati sia a livello professionistico che amatoriale con i giocatori che competono per premi in denaro.

I premi possono essere in denaro, oppure in sponsorizzazioni di grandi aziende che pagano il giocatore per avere visibilità.

Ci sono vari giochi eSports che possono essere giocati a livello professionistico, un certo numero di questi tornei hanno i loro campionati in cui i giocatori possono competere e vincere anche molti soldi.

Gli eSports continuano a crescere in popolarità grazie ai montepremi sempre più alti, ma anche grazie all’interesse di bookmakers importanti come www.criptobet.it che li hanno inseriti nei loro palinsesti di scommesse.

Il torneo più redditizio è il campionato annuale di Dota 2, l’International, ma esistono anche competizioni come FIFA 22 dove i giocatori si esibiscono in veri e propri campionati, competendo per montepremi che superano anche il milione di euro.

Ma come si diventa campioni di FIFA 22?

Per prima cosa, e la cosa più importante, è necessario guardare i migliori giocatori.

Questo è dove le cose diventano facili – tutto quello che dovete fare è andare su Twitch, trovare i migliori giocatori e guardarli giocare.

Non c’è molta scelta quando si tratta di contenuti FIFA su Twitch, ma ci sono sempre i migliori giocatori che trasmettono le loro partite.

Alcuni di questi giocatori sono estremamente competitivi e giocano in tornei quasi ogni giorno.

Questo significa che puoi passare ore e ore a guardarli mentre si allenano per le competizioni e vedere come muovono la loro squadra e cosa gli passa per la testa ogni volta che perdono o vincono una partita.

Questo è un ottimo modo per imparare nuove tecniche e migliorare il proprio gioco.

Impara dai tuoi errori

Ogni nuovo errore durante una partita, offre l’opportunità di imparare qualcosa di nuovo, e quando si applica questa conoscenza nella pratica, si aumenta il nostro livello di esperienza.

Di conseguenza, in futuro si faranno molti meno errori.

Un buon giocatore impara dai propri errori, così come dagli errori degli altri giocatori. Infatti, è molto importante per un principiante guardare il gameplay dei giocatori professionisti e cercare di imitare le loro azioni.

Questo aiuta a identificare tutti i difetti che vi impediscono di diventare il miglior giocatore di FIFA 22.

Acquisire familiarità con le diverse modalità di gioco

Più tempo passi sul campo, più familiarizzi con il gioco. E più si ha familiarità con il gioco, più facile sarà per voi esplorare diverse modalità e trovare quella più adatta a voi.

Scegliete un giocatore oppure una squadra che si adatti al vostro stile di gioco e lavorate regolarmente per migliorarne le abilità.

Se siete nuovi nel mondo del gioco professionistico e volete affinare le vostre abilità di giocatori professionisti, allora sarebbe meglio se passaste un po’ di tempo in altre modalità come Kick Off in modo da abituarvi a padroneggiare le impostazioni, prima di tentare qualsiasi partita importante.

Allenati contro avversari più impegnativi

Devi giocare contro avversari più impegnativi. Se sei già un buon giocatore, non è sufficiente battere il computer alla massima difficoltà, perché questo diventerà prevedibile.

Potreste aver bisogno di trovare giocatori che sono migliori di voi e giocare contro di loro. Questo è l’unico modo per migliorare le vostre abilità.

Se vincete, vil vostro morale sarà alto Tuttavia, se all’inizio perdete qualche partita, continuate a provare ed ad esercitarvi finché non sconfiggerete gli avversari più difficili.