Quanto costa un trasloco a Roma

Agosto 12, 2020 0 Di Admin
Quanto costa un trasloco a Roma

Prendere la decisione di cambiare casa non è semplice, ma ancora meno semplice è stimare i costi relativi al trasloco che si dovrà affrontare. D’altronde non ci si rivolge ad una ditta di traslochi tutti i giorni; ci sono anche alcune variabili che, come vedremo nel corso della guida, possono far lievitare i prezzi.

Là fuori, poi, esistono centinaia di aziende che operano a Roma in questo settore, e ognuna di loro ha prezzi diversi. Così, alla fine, si finisce anche per fare confusione.

Se hai deciso di stimare con precisione i costi del tuo trasloco a Roma, senza mezzi termini né giri di parole, questa è la guida giusta per te. Insieme andremo a vedere quali opzioni hai e quali siano i relativi prezzi.

Prezzi di un trasloco: Cosa tenere in considerazione

Come prima cosa è essenziale sottolineare che non c’è un solo tipo di trasloco. In base alla cifra che si vuole spendere si hanno diverse opzioni tra cui poter scegliere:

  1. Imballare gli scatoloni e smontare i mobili personalmente (a partire da 250€)
  2. Imballare gli scatoloni e richiedere il servizio di smontaggio dei mobili (a partire da 800€)
  3. Richiedere un servizio completo (a partire da 1100€)

Come si può notare, si tratta di tre servizi diversi, con costi diversi. Nel primo caso l’azienda dovrà occuparsi unicamente del trasposto della merce presso la nuova abitazione, nel secondo caso è richiesto anche lo smontaggio dei mobili e, nel terzo caso, l’intero processo viene svolto dai professionisti della ditta.

Sicuramente questa è la prima variabile importante da tenere in considerazione. Il nostro discorso, però, è tutt’altro che finito: ci sono almeno altre quattro voci da non sottovalutare:

  1. Quantità e dimensione degli oggetti da trasportare
  2. Imballaggio dei mobili e di elettrodomestici pesanti
  3. Distanza tra l’abitazione nuova e quella precedente
  4. Il trasporto della merce

Il punto più critico è il numero uno. La quantità e la dimensione degli oggetti da trasportare influenzano il prezzo finale del trasloco in modo davvero importante. All’aumentare degli scatoloni e del loro peso, infatti, aumenteranno il tempo necessario per l’imballaggio, il lavoro per il trasporto fino al furgone e la dimensione del furgone stesso.

Se il trasporto della merce avviene tramite l’impiego di un piccolo VAN commerciale, ad esempio, il costo del mezzo sarà di circa 30€ l’ora; se invece è necessario un mezzo più grande, il prezzo andrà dai 40€ l’ora in su.

Anche la distanza che il traslocatore dovrà percorrere tra la nuova e la vecchia abitazione è un fattore di primaria incidenza sul costo del trasloco.

Prendiamo il caso di una famiglia che vuole trasferirsi da Roma a Firenze. L’azienda di traslochi a Roma farà un preventivo basato sulla tipologia di trasloco da effettuare, sulla distanza tra le due città e sul quantitativo di merce da trasportare. Per un lavoro di questo genere, di solito, si spendono tra gli 800€ ed i 1.500€ scegliendo di imballare da soli gli scatoloni.

Ora hai una panoramica completa dei costi di un trasloco nella Capitale nel 2020. Non ti resta nient’altro che scegliere cosa portare con te e iniziare un nuovo, entusiasmante capitolo nella tua nuova casa.