A cosa servono le VPN e quali sono le migliori

Luglio 25, 2017 0 Di Admin
A cosa servono le VPN e quali sono le migliori

Cosa sono le VPN

Ci sono molti motivi per utilizzare una VPN. Potreste volerla utilizzare per proteggere la vostra connessione a Internet e impedire ad altri di accedere a ciò che state facendo online.

Potreste voler accedere a contenuti bloccati nel vostro Paese o semplicemente avere un maggiore controllo sulle modalità di condivisione dei dati online.

Una VPN può farvi apparire in un Paese diverso, consentendovi di aggirare il blocco regionale di alcuni siti web e servizi, come i film e i servizi di streaming.

Ad esempio, se vivete in Italia, ma volete guardare la serie originale di Netflix, una VPN vi permetterà di accedere a questi spettacoli indipendentemente dal luogo del mondo in cui vi trovate.

Alcune aziende possono anche bloccare l’accesso a Internet dei propri dipendenti mentre lavorano a progetti aziendali; questo fenomeno è noto come “geo-blocking”.

Una VPN può aiutare ad aggirare anche queste restrizioni.

Alcuni utilizzano le VPN per la privacy, altri per l’anonimato, quando giocano sui siti di scommesse e casinò online come fezbet.eu.com.

Alcune di queste cose possono essere fatte con servizi gratuiti (come Tor), e si possono usare servizi gratuiti anche per altre cose (come i giochi).

Tuttavia, se si desiderano livelli elevati di protezione, privacy o streaming senza tempi morti, o tutte e tre le cose insieme, allora vale la pena pagare in anticipo per un servizio a pagamento che offra connessioni affidabili senza limiti di larghezza di banda o fastidiosi annunci pubblicitari che interrompono costantemente la vostra esperienza.

ExpressVPN

Questo provider offre server in 94 Paesi ed è una delle nostre scelte migliori perché eccelle nello sbloccare servizi di streaming popolari come Netflix, Amazon Prime Video e Hulu.

È possibile utilizzarla su tre dispositivi simultanei, in modo da poter guardare la TV in diretta dal PC o dal laptop mentre il telefono o il tablet sono connessi alla stessa rete Wi-Fi.

È ottimo anche per il torrenting e altre attività P2P, grazie alla larghezza di banda illimitata e alla politica di assenza di log.

L’unico aspetto negativo? È un po’ costosa, ma ne vale la pena se si desidera una connessione veloce con prestazioni affidabili.

NordVPN

NordVPN ha più di 5.500 server in 61 Paesi.

Oltre alla sua impressionante portata geografica, NordVPN offre eccellenti caratteristiche di privacy che la rendono perfetta per lo streaming.

Il servizio non conserva alcun registro delle attività degli utenti e utilizza protocolli di crittografia di livello militare per proteggere i vostri dati dai ficcanaso.

Dispone inoltre di una funzione di blocco degli annunci chiamata CyberSec.

Surfshark

Surfshark è la scelta ideale per chi è alle prime armi con le VPN.

È uno dei pochi servizi che offre un livello gratuito ed è compatibile con una varietà di dispositivi.

Surfshark dispone di oltre 700 server in 50 Paesi del mondo e offre una varietà di protocolli che consentono di scegliere quello più adatto alle proprie esigenze in qualsiasi momento.

Surfshark è la scelta ideale per chi è alle prime armi con le VPN.

È uno dei pochi servizi che offre un livello gratuito ed è compatibile con una varietà di dispositivi.

Il servizio consente cinque connessioni simultanee per account utente, un numero piuttosto basso rispetto ad altri servizi.

Tuttavia, questo dovrebbe essere sufficiente per la maggior parte degli utenti, che possono facilmente sbloccare i servizi di streaming senza riscontrare alcun problema.