Supercoppa Italia: Bonucci si scaglia contro il segretario dell’Inter. Racconto e conseguenze

Gennaio 6, 2017 0 Di Admin
Supercoppa Italia: Bonucci si scaglia contro il segretario dell’Inter. Racconto e conseguenze

L’Inter vive di nuovo un’esperienza di rabbia e violenza che scoppia in campo e forse a causa dell’adrenalina e della tensione creata da una partita molto importante. Allora furono Ibrahimovic e Lukaku, la loro litigata rimase sui giornali per molto tempo.

Oggi è lo scagliarsi contro di Bonucci contro il segretario dell’Inter nella partita di Supercoppa Italia contro la Juventus. Il calciatore scelto dai giornalisti accanto a Mancini per dichiarazioni importanti sulle partite della Nazionale, con questa litigata perde quell’immagine importante diplomatica per dare informazioni pre e post partita.

Ma non è questa la cosa grave sono le parole espresse, “ti ammazzo”, sono quelle brutte pagine che non si vorrebbero mai scritte in uno stadio sportivo con migliaia di spettatori e telespettatori. Però, il calcio talvolta comprende anche questi fatti e conseguenze disciplinari per entrambe le squadre. Vediamo cosa è successo paragrafo dopo paragrafo qui su https://www.topbet.eu.com/

Il racconto

Tutto avviene al termine di Inter Juventus, mercoledì sera a San Siro (blog di 22Bet, link di https://www.topbet.eu.com/). La Juventus era già in svantaggio di due goal su uno. Su Sportmediaset potete vedere bene le immagini tra tifo e quello che è successo.

Leornardo Bonucci entra in campo per tirare i calci di rigori, l’Inter festeggiava già il gol di Sanchez al 121. Qualcosa è andato storto perché Bonucci tira uno schiaffo a Cristiano Mozzillo, segretario dell’Inter. Tutto succede sulle scale che portavano agli spogliatoi.

Oltre ad un video all’interno del campo, Sportmediaset mostra il tiktok di Bellideroma che riprende dall’alto la scena con la presenza anche di Allegri intervenuto per calmare la situazione. Si vede come Bonucci viene trattenuto dalle persone ancora nervoso. Il giudice sportivo ha multato Bonucci di 10.000 euro il difensore, il motivo è l’aver strattonato un dirigente della squadra avversaria.

Le parole di Bonucci, dalla minaccia al commento social della partita. Anche l’Inter è stata multata

Su diversi giornali si leggono le parole che Bonucci ha rivolto a Mozzillo durante la lite, si scopre che anche il club neroazzurro è stato punito dal giudice sportivo. “Non mi esulti in faccia, ti ammazzo”. Queste le parole riportate anche dal Tempo. Secondo diverse ricostruzioni, Leonardo Bonucci è dovuto passare di lì per entrare in campo, Mozzillo stava festeggiando ma potrebbe anche aver esultato proprio mentre passava il difensore e ciò ha creato il pretesto per la lite. Sono intervenuti a dividere e calmare la situazione il vice di Allegri, Landucci, l’assistente arbitrale di riserva Longo.

Le conseguenze, comunicato ufficiale

Ecco alcune frasi del comunicato ufficiale del Giudice Sportivo. Leonardo Bonucci ha un’ammenda da 10.000 euro per quanto successo al 16° del secondo tempo supplementare, l’aver strattonato un dirigente della squadra avversaria.

Sanzione economica da 5mila euro per l’Inter con l’accusa di aver omesso di impedire l’ingresso nel recinto di giuoco di un dirigente non inserito in distinta che sostava nelle vicinanze della panchina avversaria. Quindi, non una colpa precisa a Mozzillo ma all’intero club.