Monossido di carbonio: se lo conosci lo eviti

La morte di monossido di carbonio, nonostante siamo nel XXI secolo, è tutt’altro che rara e ogni anno fa registrare diversi decessi.

Che cos’è il monossido di carbonio?

Si tratta di un gas letale che si sprigiona dalla combustione incompleta di combustibili che contengono carbonio. Il problema spesso si presenta per colpa di impianti di riscaldamento vecchi, mal funzionanti che non vengono sottoposti alla dovuta manutenzione ordinaria. Il monossido, tra l’altro, è inodore e incolore e i sintomi di avvelenamento da monossido di carbonio purtroppo spesso non sono riconoscibili (mal di testa, nausea, vomito, vertigini). Spesso non ci si accorge di niente e non si riesce a reagire, per questo motivo la prevenzione è molto importante.

Far controllare l’impianto di riscaldamento

Basta chiamare www.3vservice.it per la manutenzione ordinaria e provvederanno a tutto loro, compreso il cambio di pezzi usurati, mantenere il calendario degli interventi, ricordarvi quando si deve fare il controllo, emissione del bollino blu per i gas di scarico ecc. La manutenzione ordinaria è il primo passo importante per prevenire qualsiasi genere di rischio dovuto all’emissione di monossido di carbonio.

Installare un sistema di ventilazione adeguato

Le case, per questioni ecosostenibili e adeguamento energetico, sono sempre più isolate e questo è un bene per il calore che non viene dissipato, ma è un male in caso si formino gas tossici, visto che non c’è ricambio d’aria. La soluzione migliore, in questo caso, è un buon impianto di ventilazione che permette il ricambio dell’aria.

Vecchi camini

Anche una vecchia canna fumaria può essere molto dannosa poiché, se ostruita, può impedire lo sfogo dei gas di scarico permettendo il ritorno. Anche le canne fumarie vanno fatte controllare per essere sicuri che non ci siano ostruzioni.
Ultimo consiglio, ma molto importante. Se state facendo costruire la vostra casa o state cambiando l’impianto di riscaldamento, cercate di far sistemare la caldaia in una stanza a doc, dove si possa chiudere la porta, isolando il dispositivo dal resto della casa e non ostruite il foro fatto apposta per il ricambio dell’aria, quello viene fatto per il vostro benessere e per la vostra sicurezza, lasciate che entri un po’ d’aria, vi farà solo bene. Il monossido di carbonio, non perdona!